RAMMSTEIN – Liebe ist für alle da


in by

rammstein liebe ist

Recensione

rammstein liebe ist

Uscito il 16 ottobre 2009, Liebe ist für alle da è il sesto album d’inediti del gruppo tedesco RAMMSTEIN.

Il disco esce dopo il buon Rosenrot a sua volta preceduto dall’altrettanto riuscito Reise Reise. Entrambi gli album, nonostante l’ottima fattura  sfigurano sicuramente se confrontati al pesantissimo Mutter, che uscito nel 2001, è considerato da molti (compreso il sottoscritto) il capolavoro dei RAMMSTEIN.

Questo Liebe ist für alle da continua la strada intrapresa dal gruppo tedesco da Reise Reise in poi, che album dopo album ha saputo arricchire il proprio sound con sonorità e influenze sempre diverse.

Come sempre particolare attenzione è data alle atmosfere e alle composizioni orchestrali, che vanno ad amalgamarsi perfettamente con il suono metallico delle chitarre, creando un’affascinate connubio.

Ne è un esempio l’opener Rammlied che ha nelle atmosfere (quasi ecclesiastiche) il suo punto di forza, o in Waidmanns Heil dotata di un intro cinematografico e di una stupefacente interpretazione del vocalist Till Lindemann.

Ovviamente i RAMMSTEIN non ci fanno mancare i classici brani, dal riff d’acciaio e dalla ritmica quadrata e marziale, come Ich tu dir weh , Haifisch o la pesantissima B******** dove  a stupire è ancora una volta Till Lindemann con interventi puramente growl.

Pussy (primo singolo dell’ album) è forse l’episodio più accessibile di tutto il disco, dove le tastiere padroneggiano per tutta la durata, portando la canzone ai limiti del gothic metal. Notare che per il brano è stato girato un video, dove si vedono i sei componenti della band impegnati in atti sessuali espliciti.

Non mancano momenti prettamente melodici come l’intensa ballata Frühling in Paris o la conclusiva Roter Sand, che chiude un lavoro dignitoso di una delle band più rappresentative della scena Metal mondiale.

 

Brani

    1. Rammlied – 5:19
    2. Ich tu dir weh – 5:02
    3. Waidmanns Heil – 3:33
    4. Haifisch – 3:45
    5. B********  – 4:15
    6. Frühling in Paris  – 4:45
    7. Wiener Blut – 3:53
    8. Pussy – 4:00
    9. Liebe ist für alle da  – 3:26
    10. Mehr  – 4:09
    11. Roter Sand – – 3:59

    Formazione

    * Till Lindemann – Voce
    * Richard Kruspe – Chitarra Solista , Voce
    * Paul Landers – Chitarra Ritmica , Voce
    * Oliver Riedel – Basso
    * Christoph “Doom” Schneider – Batteria
    * Christian “Doctor Flake” Lorenz – Tastiera

       

      Recensione album scritta da Simo


      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *