5 dischi rock metal da avere assolutamente


in Articoli, Musica by

Aerosmith Get a grip

Solo gli anni possono darci la conferma che un’opera, un film o un disco non teme l’inesorabile scorrere del tempo.

Quanti di voi in passato, ascoltando un album erano convinti di essere davanti un capololavoro? Provate adesso a riascoltare uno dei per il quale andavate pazzi da ragazzini, che effetto vi fa?

Samrrimento? delusione? imbarazzo?

Se altresi la buona musica e le emozioni rimangono intatte, quello che avete davanti non è un semplice album ma un’opera in grado di passare attraverso anni mode e cambiamenti.

Qualunque sia il vostro genere prediletto date una chance a questi album, una prova che la buona musica non conosce limiti di alcun tipo.

Aerosmith – Get a Grip

Rock blues elevato all’ennesima potenza.

Energia, qualità compositiva e brani anthemici fanno di questo Get a Grip uno dei maggiori successi degli Aerosmith.

La prima parte del disco è all’insegna dell’energia, Eat the Rich, Get a Grip, Fever, Livin’ on the Edge non lascia dubbi sulla forma della band.

Nella seconda parte dell’album trovano spazio spledide ballad come Cryin’, Crazy, Amazing, un successo!

ZZ top – Eliminator

Uno dei manifesti rock degli anni 80.

Gli ZZ Top passano dal rock blues degli esordi a un Hard Rock più radiofonico ma mai banale.

Gli assoli del chitarrista (Billy F. Gibbons, voce e chitarra) incisivi e ispirati e la sezione ritmica semplice e diretta (Dusty Hill, basso e voce; Frank Beard, batteria) fanno di questo album un vero must per gli amanti del rock.

I brani più rappresentativi sono sicuramente l’opener Gimme All Your Lovin’, Sharp Dressed Man, Got Me Under Pressure e TV Dinners.

Metallica – Black album

Hetfield e soci decidono di rallentare i ritmi e semplificare la struttura dei pezzi. Il risultato è un album, compatto, potente e dotato di brani memorabili.

Come non esaltarsi davanti al riff cupo e cattivo di Enter Sandman, all’incedere di Sad but True, alla veloce Holier Than Thou o con la bellissima The Unforgiven.

Da non dimenticare quello che è probabilmente il pezzo più famoso della band, ovvero la ballata Nothing Else Matters.

Un disco che ha fatto discutere ma che a distanza di anni non lascia alcun dubbio: un capolavoro della musica Metal/Rock.

Timoria – Viaggio senza vento

Forse non tutti sanno che Francesco Renga, ha fatto parte di uno dei più grandi gruppi rock italiani di sempre: I Timoria.

Insieme a Omar Pedrini e al resto della band nel 1993, pubblicano questo Viaggio senza vento, concep album su un viaggio all’insegna della liberà e della consapevolezza. L’hard rock della title track o della bellissima Piove si alternano a momenti più melodici e intensi di Viaggio verso oriente, Freedom e Sangue impazzito. Gli amanti del rock italiano devono fare suo questo disco.

Pantera – Pantera – Far Beyond Driven

I Pantera hanno dato nuova linfa vitale alla scena metal negli anni 90.

In questo disco la band riesce a concentrare tutta la sua rabbia e il suo stile, sfornando il suo terzo capolavoro.

L’album esce dopo il bellissimo Vulgar display of power, altro disco che ha sconvolto la scena metal degli anni 90.

Far Beyond Driven conferma lo stile inconfondibile della band e ci consegna quello che a mio avviso è il loro disco più rappresentativo.

Strength Beyond Strength e I’m Broken sono dei manifesti del genere.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *