Foo Fighters – Wasting Light


in by

foo fighters wasting lightSono passati ben quattro anni dall’ultimo disco di inediti targato Foo Fighters; Wasting Light esce infatti dopo Echoes, Silence, Patience & Grace uscito nel 2007.

Se avete in mente la musica della band allora da Wasting Light sapete cosa aspettarvi: energia allo stato puro! Certo che la produzione interamente in analogico ci mette del suo (registrato nel garage della casa di Dave Grohl a Encino ) e anche l’entrata in pianta stabile di Pat Smear (che dal 2006 affianca il gruppo in sede live) ha sicuramente giovato alla musica dei Foo Fighters, che in questo lavoro sembrano più determinati e in forma che mai.

 

L’album è un concentrato di adrenalina come solo i Foo Fighters sanno fare e si va dalle bordate di Bridge burning (ottimo brano di apertura), la classica Rope ( non a caso scelta come singolo) alla malinconica Dear Rosemary.

L’amore per il metal di Dave Grohl (ricordate i Probot?) viene fuori nel brano White Limo che estremizza il già massiccio sound della band. L’album prosegue con la bella e orecchiabile Arlandria, che alterna un bel ritornello a ottimi riff chitarristici.

Ascoltando l’album si capisce che Dave Grohl vuole arrivare sia a chi il rock piace pesante e urlato e chi invece predilige sfumature pop, come dimostrano i brani These days, Back forth e la conclusiva Walk.

Non troverete in Wasting Light il disco che salverà le sorti del rock, ma un onesto album fatto di passione e tanto sudore. 

 

Tracce

Bridge burningdays
Dear Rosemary
White limo
Arlandria
These days
Back forth
A matter of time
Miss the misery
I should have known
Walk

 

Formazione

* Dave Grohl – voce, chitarra
* Taylor Hawkins – batteria, percussioni, cori
* Nate Mendel – basso
* Chris Shiflett – chitarra, cori
* Pat Smear – chitarra
* Krist Novoselic – basso (in I Should Have Known)


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *