Chemical Brothers – Further


in by

Recensione

chemical brothers further, further, chemucal further

Further, è il nuovo album dei Chemical Brothers ed esce a distanza di tre anni da We Are the Night, uno dei pochi passi falsi della band, che francamente sfigurava se confrontato con il glorioso passato del duo Tom Rowlands e Ed Simons.
Il nuovo lavoro fortunatamente risolleva le sorti della gruppo e riporta la qualità della musica dei Chemical Brothers a livelli eccelsi.


Snow, l’opener  dell’ album, sinceramente non lascia presagire niente di buono, con una voce esile che si protrae su un tappeto elettronico che, sinceramente, non porta da nessuna parte..
Fortunatamente con la successiva Escape velocity, i nostri ci consegnano una cavalcata epica e suggestiva dalla durata di ben undici minuti, che mette in chiaro che la precedente traccia era solamente.. uno scherzo!
Another world continua con atmosfere suggestive ed effettate ed anticipa Dissolve forse il brano più ispirato del disco, dove techno e una certa attitudine rock si uniscono alla perfezione.
Horse Power ci delizia con voci filtrate e ritmi duri e serrati ed è seguita dal bellissimo singolo Swoon, di cui la band ha girato un video diretto da Flat Nose George film maker della serie tv inglese Skins.
Seguono altre due ottime tracce come suggestiva K+D+B e la conclusiva Wonders of the Deep.
In definitiva Further segna un grande ritorno per il duo inglese, che pubblica un disco elaborato, sincero ed ispirato.

Tracce

  1. Snow
  2. Escape Velocity
  3. Another World
  4. Dissolve
  5. Horse Power
  6. Swoon
  7. K+D+B
  8. Wonders of the Deep                     

Recensione album scritta da Simo


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *